Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
TRIAL CHALLENGE LOMBARDIA 2019 – TERRENO DI CACCIA

La seconda tappa del TRIAL CHALLENGE LOMBARDIA 2019 riparte dalle colline del Monferrato, una nuova pista all’interno dell’Agriturismo “Il Giardino dei Cherubini“. Quest’anno l’organizzazione sta mettendo alla prova i partecipanti in termini di tecnicità e difficoltà coi terreni scelti, ma i piloti sono sempre aperti a nuove sfide e a mettersi in gioco.

 

 

I Team abbiamo imparato a conoscerli: irriducibili, non si tirano indietro senza tentare di conquistare il podio; alcuni equipaggi, i più distanti dalla pista, hanno raggiunto la location il sabato, ma domenica tutti in perfetto orario avanzavano lungo i tracciati della propria categoria per studiare le traiettorie e strategie migliori.

Dopo l’immancabile breafing e dopo aver gia preparato i veicoli incolonnati nell’ordine di partenza, alle ore 10.00 Sergio Pesenti a bordo del suo Suzuki apre le danze con la categoria bianca; l’aver posizionato i veicoli precedentemente già nel corretto ordine ha reso tutte le manovre più fluide.

 

 

Già tra i primi equipaggi il tracciato svela le sue insidie, dopo il passaggio del Nissan Patrol di Alessandro e Cristiaano Gorla delle Jene 4X4 che costringe alcuni concorrenti al salto di alcune porte; come nel caso dell’equipaggio tutto rosa di Barbara Marzorati e Anna Turesso del Team HERERO a ricorrere al verricello per togliersi da un impiccio. Anche Sergio Riva a bordo del suo Opel Frontera è costretto al ritiro dopo la rottura di un semiasse anteriore.

 

FACCE DA T.C.L. 2019
Una brutta esperienza anche Michela Lavo e il papà Paolo del Team GOBBI; tra gli ultimi a gareggiare nel pomeriggio nella seconda manche, che usciti dalla seconda porta hanno avuto un ribaltamento, fortunatamente senza riportare alcuna conseguenza fisica.

 

 

In questa tappa del TRIAL CHALLENGE LOMBARDIA 2019 i Suzuki la fanno da padroni, e nella categoria BIANCA i tre gradini del podio è tutta per loro.

 

SUZUKI DOMINA
Al 3° posto troviamo Paolo Roveda – Marco Crea – RED TEAM, Sul 2° gradino viene conquistato da Sergio Pesenti – Ezio Pesenti – Jene 4X4, mentre il podio è conquistato da Roberto Gobbi – Veronica Marcianò – Team Gobbi.

Il podio della categoria VERDE vede il marchio Jeep in due posizionamenti, al 3° posto Valerio Gheller – Lunghi Vincenzo a bordo di un CJ 5, al 2° posto una new entry dalla liguria Ivano Bevegni – Marco Bevengni a bordo di un proto su base Jeep, nuovamente Suzuki sul primo gradino con Stefano Colombo – Sabas Gaioni.

 

 

PREMIAZIONI

L’appuntamento è intorno a metà settembre… in un’attesa tappa Lombarda.

 

Seguici anche su Facebook T.C.L.2019

Testo di – Matteo Marinelli –

Foto di – ©Matteo Marinelli –
Photographer & Reporter
web: rtearth.com

Partner Eventi4x4