Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
La Via delle malghe 2019

28 giugno – 1° luglio 2019

Turismo accessibile, Esercito e Disabilità un connubio in Alta Quota.

 
Dalle sinergie tra Esercito Italiano e varie associazioni di volontariato del nord-est Italia tra le quali il G.F.I. Alpe Adria off-road, in un contesto paesaggistico tra i più naturali e incontaminati del Friuli Venezia Giulia, è nato “Il volo degli Angeli” iniziativa di turismo accessibile rivolto a persone che, percependo sensazioni uniche e precluse altrimenti dalla loro disabilità, hanno avuto modo di stare insieme e vivere un lungo week-end in alta quota, tra natura e avventura.

 

 


A fine giugno, in località Pradibosco nella Val Pesarina, una cinquantina tra bimbi, ragazzi ed adulti, hanno provato l’ebrezza del volo su elicotteri messi a disposizione dallo S.M.E. 5° Reparto Volo AV.ES. – 5° Rigel di Casarsa della Delizia (PN). I velivoli, 2 AB 205 dell’Esercito, sono partiti dalla base di Casarsa con a bordo gli ospiti e, raggiungendo quote importanti sopra i mille metri, hanno sorvolato le stupende cime del Parco delle Dolomiti Friulane, Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

 

All’arrivo in Val Pesarina con un atterraggio su una ZAE (zona atterraggio elicotteri) improvvisata, le sensazioni di risalire percorsi naturali immersi nel verde, a stretto contatto con la natura e alla vita di montagna, sono state proposte con il tour delle malghe. L’accompagnamento è stato possibile grazie ad una decina di veicoli 4x4 messi a disposizione dal G.F.I. Alpe Adria con alla guida piloti qualificati ed esperti in off-road.

 

 

 

Il programma dell’intenso e lungo week-end è proseguito con altri importanti momenti di svago e intrattenimento grazie ai contributi dati da: UICI FVG, Coop. Sociale Co.a.laTrieste, Associazione Sorrisi e Speranze OnlusTarvisio, Giardino Elfico StellatoUdine, OverbuglineCodroipo, Our Voice gruppo giovanile FVG. -

 

Riccardo Scarsella, Col. dell’Esercito Italiano, Hubert Perfler presidente UICI FVG e Mikele (in rappresentanza delle varie associazioni di volontariato), hanno espresso il loro compiacimento per l’iniziativa portata a termine e per il riscontro avuto in tutti i partecipanti. Da qui nasce la volontà di riproporre in futuro altri momenti aggregativi come questi in cui un turismo accessibile, rivolto a persone con disabilità, con il supporto dell’Esercito Italiano e di tanti volontari, può portare in alta quota il “Volo degli Angeli”.

 

Un grazie viene espresso dagli organizzatori ai sindaci dei Comuni di Prato Carnico e Sauris, al Gruppo Alpini di Socchieve e a tutte le Autorità politiche della Regione Friuli Venezia Giulia che hanno permesso queste giornate, intense e dal gran valore umano.

 

Tiziano Godeas, pres. GFI (347-5384222)

GFI Alpe Adria

Partner Eventi4x4