Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
La Baja Aragón 2017 è partita da Teruel

Nella Superspecial,  Joan Barreda è stato la più veloce tra le moto e Nani Roma tra le auto.

 

I quasi 10 chilometri della Superspecial, situati vicino alla città di Teruel, sono stati i primi degli oltre 800 km che più di 230 partecipanti percorreranno questo weekend.

 

Tra le auto, la Toyota ha spazzato il podio virtuale con Nani Roma che ha segnato il tempo più veloce ma solo 3 decimi davanti a Nasser Al-Attiyah.

Dietro di loro, Joao Ramos e Leeroy Poulter (per la prima volta alla Baja Aragon) con altre due Toyota. Il migliore fra le MINI è stato Mikko Hirvonen, seguita dal compagno di squadra Orlando Terranova.


 

Anche se i risultati del prologo sono quelli che determinano l'ordine di partenza per il giorno successivo, nel caso delle auto, il regolamento FIA ​​consente ai primi 10 di scegliere la loro posizione di partenza, risultato: l'ordine finale di partenza per la tappa del sabato è stato il seguente: Nasser Al Attiyah, Nani Roma, Aron Domzala, Ricardo Porem, Orlando Terranova, Mikko Hirvonen, Joao Ramos, Leeroy Poulter, Jordi Gaig e Martin Prokop.

 

Tra le moto, Joan Barreda ha preceduto Iván Cervantes, prima volta al Baja Aragon ma già partecipe diverse volte alla Dakar con alle spalle una enorme esperienza di campione mondiale di enduro.

Il risultato di venerdì lo ha catapultato direttamente nell'elenco dei favoriti insieme a Barreda e ai piloti giunti terzo e quarto alla Superspecial: Michael Metge e Joan Pedrero.

 

Le prime 10 moto erano molto vicine e solo la tappa di sabato farà una vera e propria differenza. Tra questi, l'aragonese Mario Gajón, tre volte vincitore della gara che si piazza in nona posizione.

 

La tappa di oggi (sabato) è partita da Teruel alle 07:35 per le auto e alle 08:56 per le moto.

 

news by media@bajaaragon.com

Partner Eventi4x4