Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Donazione a Centro Missionario Diocesano Gorizia

La solidarietà viaggia anche in fuoristrada 4x4 e da sempre il Gruppo Fuoristradistico Isontino Alpe Adria dedica una parte del proprio impegno sociale proprio a favore di destinazioni benefiche. Negli anni, sono state diverse le iniziative intraprese dal club per cercare di dare un piccolo aiuto a chi, nel mondo, vive in condizioni difficili e molto spesso in zone martoriate da guerre di cui poco se ne parla. Già alla fine degli anni ’80 il G.F.I. dedicò alcuni sostegni in Bolivia dove vennero concretizzate alcune opere sotto la responsabilità di missionari salesiani di Gorizia che prestavano la loro preziosa opera in Amazzonia. Vennero realizzate strutture igienico-sanitarie per una scuola elementare che da allora continua ad ospitare centinaia di bambini boliviani. Un’altra iniziativa benefica del G.F.I. permise la perforazione di un impervio terreno ed il prelevamento dell'acqua indispensabile ai fabbisogni di un villaggio composto da 300 famiglie. Dai primi anni 2000, il G.F.I. ha iniziato a rivolgere una parte delle proprie donazioni al Centro Missionario Diocesano di Gorizia, diretto ora da Don Franco Gismano ma che per ben 45 anni avevano avuto in Don Giuseppe Baldas, suo storico predecessore, un grande “trascinatore”. Alcune di queste donazioni vennero fatte in memoria di Don Silvano, l’amatissimo parroco di Dolegna del Collio e, ancor prima, di Gradisca d’Isonzo dove “pulsa” il cuore dell’associazione.

 

 

 

Sono nati cosi nel tempo in Burkina Faso e Costa d’Avorio centri agricoli, scuole, falegnamerie, tutte strutture dotate di attrezzature acquistate in loco anche attraverso le donazioni del G.F.I.- Con l’occasione l’associazione intende ringraziare quanti, tra privati ed Enti pubblici, consentono ed autorizzano (in diversi casi fornendo anche il patrocinio) la realizzazione delle manifestazioni fuoristrada, in particolare il raduno internazionale 4x4 Città di Gradisca, che hanno come scopo non solo il divertimento in 4x4 ed il conseguente indotto turistico ma anche finalità di beneficenza.

Gradisca d’Isonzo, 16 marzo 2016

 

 

 

Tiziano Godeas
G.F.I. Alpe Adria off-road
Presidente
cell. 347-5384222

Partner Eventi4x4