Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
5° CAP del Canova

Il CAP TROPHY è una manifestazione di orientamento in fuoristrada che ogni anno si svolge in diverse località italiane, suddivisa in 4 aree, con propria classifica : Area Nord, Area Centro, Area Sud e Area Sicilia.

 

Viene fissato da regolamento FIF un tempo massimo entro il quale gli equipaggi dovranno trovare il maggior numero di waypoint, con il minor chilometraggio possibile. Si transita su strade aperte al traffico, per la maggior parte sterrate rispettando le norme del codice della strada.

Anche i meno navigati possono partecipare, molti punti infatti sono di norma facilmente raggiungibili con qualsiasi fuoristrada. L'organizzazione consiglia principalmente il contakm funzionante, una macchina digitale, un navigatore gps cartografico e/o computer con software di navigazione tipo ozi explorer, ma nulla toglie l'utilizzo originale della bussola, del righello, del goniometro e tutto ciò che si ritiene più adatto e utile all'orientamento.

 

Siamo stati all'ultima tappa del CAP area nord, organizzata dal Club Offroad Montegrappa, una stupenda domenica di sole che ha accolto 14 equipaggi, alcuni già molto navigati, altri alla prima esperienza, altri ancora pur franchi di orientamento con lo spirito pero' della sana scampagnata domenicale in off road.

 

Il Montegrappa Off Road ha lavorato non poco nelle ricognizioni di questa 5^ edizione, offrendo ai partecipanti ben 80 waypoint disposti in 14 diversi Comuni, la maggior parte raggiungibili con il fuoristrada, altri (pochi) visibili solo con qualche passo aggiunto e bussola alla mano. Durante la ricerca gli equipaggi hanno anche potuto divertirsi nell'ampia cava gestita dal Club, tra divertenti saliscendi e fangaie.

Quindi meteo degno delle località attraversate a partire da Possagno, patria del famoso scultore Antonio Canova, per poi seguire le indicazioni da road book per Cavaso del Tomba, Pederobba, Castelcucco, Monfumo, Paderno del Grappa, Borso del Grappa, Crespano del Grappa, San Zenone degli Ezzelini, Fonte, Solagna, San Nazario, Cismon e Alano di Piave, tutte bellissime località della pedemontana che si susseguono dal Monte Grappa al fiume Piave.

 

Moltissimo l'entusiasmo fra i neofiti che raggiungono 20 waypoint, a dimostrare che tanto difficile non è, sorprendente l'equipaggio Can Am Locatelli che conquista il primo posto con ben 40 waypoint trovati, seguiti dal giovane equipaggio Ongaro, mentre al terzo posto si piazza Pirona.

In questo tipo di manifestazione ogni equipaggio deve far affidamento solo su se stesso e scegliere la tattica migliore per non sprecare tempo, ma soprattutto non dimenticare i waypoint "obbligatori" che rivelano il punto di arrivo previsto all'ora "tot", non un secondo di più.

L'evento giunge al termine alle ore 17,00 presso il panoramico colle di San Rocco a Possagno (TV) dove un ottimo vino in bottiglia ed una cena di prodotti tipici locali ristorano, fra gli applausi, l'intera compagnia.

 

L'appuntamento per la finale del CAP TROPHY sarà tenuto a San Benedetto del Tronto dove le 4 Aree si sfideranno a suon di waypoint l'aggiudicazione del Campionato Italiano.
Tutte le notizie e dettagli sul sito www.fif4x4.it

 

Testo e foto Gianna Vardanega 

amministratore@eventi4x4.it

 

Partner Eventi4x4