Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Info Pneus by Academy

INFORMAZIONI GENERALI

Il pericolo di aquaplaning è maggiore con pneumatici usurati. Gli pneumatici invecchiano anche se non vengono usati molto o per niente. Una ruota di scorta che non è stata utilizzata per 6 anni va utilizzata solo in caso di emergenza e con molta cautela. Non utilizzare mai pneumatici usati e dei quali non si conosce la provenienza. Per non compromettere il raffreddamento dei freni utilizzare solo i coprimozzi previsti per la propria vettura.

 

LEGGIAMO LO PNEUMATICO

Ciascun pneumatico ha la propria “carta di identità” stampigliata in rilievo sulla “spalla”, qui è possibile trovare tutte le informazioni che lo identificano.

 

Troviamo così queste informazioni:
1.Marca dello pneumatico (produttore)
Es: Michelin/GoodYear/BF Goodrich/Oirelli/Hankook
2.Modello: tipo di battistrada
Es. Mud Terrain XYZ
3.Misura
Es. 285/70
3.Indicazione se lo pneumatico ha costruzione “radiale”
Es. R
4.Indice (codice) di velocità
Es. “Q”
4.Indice di carico dello pneumatico
Es. 112
5.Indicazione se lo pneumatico è del tipo “tubeless” (senza camera d'aria)
Es. Tube Type
7.D.O.T. Data di fabbricazione (99 = settimana, 99 = anno)
Es. 12 09 indica che lo pneumatico è stato costruito la dodicesima settimana del 2009
8.Indicatore di pneumatico rinforzato 
9. Riferimento per pneumatico invernale o per tutte le stagioni 
Es. M+S

 

I PRINCIPALI DATI IDENTIFICATIVI (dati metrici)

Corrispondenza:
Per esempio 285/70 R 17 - 114 H :
- 285 larghezza pneumatico in mm
- 70 rapporto % sezione (altezza della spalla)
- R costruzione: Radiale
- 17 diametro del cerchione in pollici
- 114 indice di carico
- H codice di velocità

 A titolo informativo, si riportano di seguito i principali indici di velocità degli pneumatici:

 

Indice di Velocità Fino a Km/h Indice di Velocità Fino a Km/h
D 65 Q 160
E 70 R 170
F 80 S 180
G 90 T 190
J 100 U 200
K 110 H 210
L 120 V 240
M 130 ZR >240
N 140 W 270


Attenzione: per la normativa vigente, uno pneumatico invernale (M+S) può essere adottato anche se con codice di velocità inferiore a quello riportato sulla carta di circolazione – purché non inferiore a “Q” – SOLO NEL PERIODO 15/11 – 15/4. Al di fuori da questo periodo lo pneumatico, ancorché M+S deve avere codice di velocità corrispondente a quanto riportato sulla carta di circolazione.

 

TABELLA DEGLI INDICI DI CARICO

Indice di carico Peso massimo in Kg per pneumatico
70 335
71 345
72 355
73 365
77 412
78 425
79 437
80 450
81 462
82 475
83 500
84 500
85 515
86 530
87 545
88 560
89 580
90 600
91 615
92 630
93 650
94 670
95 690
96 710
97 730
98 750
99 775
100 800

 

CERCHI E CAMBER

 

 

INFORMAZIONI GENERALI SU CERCHI E CAMBER

 

La campanatura (o “camber”) è la misura in gradi dell’angolo compreso fra la linea verticale (perpendicolare al terreno) e la linea di mezzeria della ruota, con il veicolo a ruote diritte.

Se le ruote hanno la parte superiore inclinata verso l'esterno la campanatura si dice positiva, se tale inclinazione è presente verso l'interno è detta invece campanatura negativa.

Modificare quest’angolo significa variare la superficie di appoggio dello pneumatico a terra.

 

Di norma le specifiche tecniche dei veicoli riportano il corretto angolo di “camber” che un buon gommista dotato della idonea attrezzatura è in grado di correggere e/o ripristinare.

 

Dall'angolo di campanatura dipende anche la corretta usura degli pneumatici ed il comportamento della vettura in curva.

 

OFFSET (ET E DISTANZIALI)

 

C: Linea centrale del cerchione
M: Piano d'ancoraggio del cerchione al mozzo ruota
ET: Offset.
La misura dell'offset è definita ET e interessa esclusivamente i cerchi per veicoli a quattro o più ruote. Questa misura, che viene data in millimetri, definisce la distanza tra il piano centrale del cerchio ed il piano di fissaggio dello stesso; se il piano di fissaggio del cerchio è perfettamente al centro si ha quindi un ET=0, mentre se il piano di fissaggio è più spostato all'esterno si ha un ET positivo (generalmente definito da misure standard di 10 in 10), mentre se il piano di fissaggio è più spostato all'interno si ha un ET negativo.

 

Pertanto, a parità di larghezza del cerchio, un ET minore rispetto a quello di partenza comporta un aumento della carreggiata del veicolo.

 

CANALE

Misure stampate su un cerchione automobilistico
Il canale del cerchio, viene definito da diverse misure (riportate in seguito), inoltre definisce la sede su cui viene montato lo pneumatico.
Questa misura viene riportata sulla parte periferica del cerchio (esempio, 5½ J x 14 H) e i dati variano a seconda dei cerchi e degli pneumatici che ospitano. Nell'esempio portato il cerchio ha un canale da 5,5 pollici, con un "profilo a J" (quindi si tratta di un cerchione automobilistico), con un diametro di 14 pollici e studiato per ospitare uno pneumatico di tipo tubeless (Hump alto).

 

Testo e immagini by Academy4x4 

Maggiori approfondimenti nei corsi tematici specifici:www.academy4x4.it

Partner Eventi4x4