Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Come sostituire il pneumatico al posto dello pneumatico

La nostra è una lingua viva, e come tale si evolve nel tempo, che ci piaccia o no. Questa generazione non si esprime esattamente come la precedente e quelle future non parleranno come noi, malgrado tutti gli scappellotti che riusciremo a dare ai nostri figli. Ben diversi erano i termini utilizzati nei secoli passati, come ben sanno i liceali cui tocca il compito dell’analisi grammaticale dei desueti versi danteschi di cui è composta la Divina Commedia, e l’inquinamento proveniente dai termini gergali o ancor più quelli stranieri (come viceversa avviene con gli italianismi nelle lingue estere) creano neologismi ed evoluzioni di stile volti inesorabilmente a modificare quello che è universalmente riconosciuto come il linguaggio della lirica e del bel canto, ovvero l’italiano. Così anche le rigide strutture grammaticali in qualche caso divengono meno severe, lasciandosi occasionalmente aggirare senza suscitare particolari clamori, con buona pace dei più anziani e rigidi maestri elementari pronti ad erigere barricate linguistiche a colpi di righellate sulle nocche.

 

Quando il fatidico chiodo azzoppa la nostra 4x4, oppure mentre stalloniamo in piena accelerazione nel bel mezzo della fangaia, il più delle volte le nostre imprecazioni vengono rivolte “al” pneumatico. Esimie fonti ci insegnano che al posto di lo/gli e di uno/degli, come dovrebbe essere davanti ai nessi consonantici complessi (dal diffusissimo st- di stato al rarissimo ft- di ftalato, passando attraverso gli iniziali zs palatale [sci- e sc(e)], n palatale [gn-], x-pn-ps-pt-ct-mn-; cit. www.treccani.it), utilizzare gli articoli “il” pneumatico o “i” pneumatici non solo è di uso comune, ma finanche accettato dai controllori della lingua, come ci conferma la massima istituzione in materia di lingua italiana, ovvero l’Accademia della Crusca, affiancata dalle principali pubblicazioni d’informazione, qui rappresentate dall’editoriale pubblicato dalla rivista Pneurama, autorevole periodico nazionale dedicato al mondo dello… pardon, del pneumatico!

 

 

Testo by Duilio Damiani

dudidami@gmail.com

 

 

 

Il pneumatico / lo pneumatico

 

Per quel che riguarda l'uso dell'articolo (e quindi della preposizione articolata) col sostantivo pneumatico, si può dire che l'alternanza degli articoli il/lo eun/uno (e naturalmente dei plurali corrispondenti i/gli, dei/degli) corrispondono i primi a un registro più familiare, mentre i secondi appartengono ad un uso più sorvegliato della nostra lingua. Niente quindi vieta di usare gli uni o gli altri anche se, nello scritto e negli usi più formali, si ritiene che siano più indicate le forme lo pneumaticouno pneumatico, gli pneumatici, degli pneumatici.

 

A cura di Raffaella Setti
Redazione Consulenza Linguistica
Accademia della Crusca

 

30 settembre 2002

 

 

 

www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/pneumatico-pneumatico

 

 

Partner Eventi4x4