Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
XTreme Plus alla Baja Portalegre 500

Pena Campos/Tornabell Cordoba in pista per difendere la leadership di T3. Fra lo schieramento Xtreme+: Gonzalez/Minaudier, Knight/Watson e Piana/Delauney. Start il 25 Ottobre nella cittadina di Portalegre.

Gorrevod – Francia (23 Ottobre) – Dopo gli ottimi risultati conquistati al Rallye du Maroc di inizio Ottobre, Xtreme+ scende nuovamente in campo per affrontare i tracciati portoghesi della Baja Portalegre 500 dove lo spagnolo José Luis Pena Campos cercherà di aggiudicarsi la Coppa del Mondo di T3 alla guida del suo Polaris RZR 1000.  Organizzata da José Megre (la prima edizione risale al 1987), questa gara di cross country rally vedrà ai nastri di partenza della sua 32^ edizione ben 4 equipaggi del Team Xtreme Plus.



 

Con il numero #613, gli spagnoli Pena Campos e Tornabell Cordoba, attualmente al comando della classifica T3 con 4 punti di vantaggio su Santiago Navarro: eccellenti protagonisti della stagione motoristica 2018 con primi e secondi piazzamenti in tutte le manche, pilota e co-pilota faranno l’impossibile per mantenere la leadership del campionato T3. La sfida con il connazionale Navarro, su Yamaha, si preannuncia dunque avvincente sin dai primi chilometri di gara.
Reduce dal terzo posto assoluto in T3 al Rallye du Maroc, Vincent Gonzalez sarà presente allo start della manche portoghese, navigato in quest’occasione dal francese Loic Minaudier; il loro Polaris #617 sarà inoltre di valido sostegno per Peña Campos come già nella gara svoltasi in Marocco. In pista per acquisire maggiore confidenza con il Razor 1000 ma anche per “divertirsi” sui suggestivi tracciati nei dintorni della cittadina di Portalegre, nell’Alto Alentejo, gli inglesi Graham Knight e David Watson (#621) che in Marocco hanno tagliato il traguardo della loro prima vera competizione motoristica. Il team manager Marco Piana, con il co-driver Sebastien Delauney, completerà lo schieramento Xtreme+ presentandosi alla linea di partenza della Baja Portalegre 500 con un Polaris RZR 1000 e il numero di gara #649. Obiettivo: dare supporto allo spagnolo José Luis.
Quella in Portogallo sarà la sfida più avvincente della stagione visto che fra il primo e il secondo classificato della generale provvisoria di T3 (Peña Campos e Santiago Navarro, ndr) ci sono solo 4 punti di distacco – commenta PianaIl nostro equipaggio farà del suo meglio per conquistare l’ambito titolo e gli altri iscritti Xtreme+ daranno il loro prezioso aiuto. Sui terreni del Portogallo gli pneumatici faranno sicuramente la differenza: le coperture CST che equipaggiano i nostri mezzi hanno sempre dimostrato grande robustezza e affidabilità rendendo la guida dei Polaris più confortevole e performante”.

 

 

 

Programma Baja Portalegre 500:
25 Ottobre: Verifiche tecniche e amministrative – Cerimonia di partenza (Jardim do Tarro/Portalegre)
26 Ottobre: prove speciali
27 Ottobre: prove speciali – Podio e premiazione

 

Un sogno incredibile”: Pena Campo e Tornabell Cordoba alla Baja Portalegre per conquistare il titolo T3 della FIA Cross Country Rally World Cup 2018.

 

 

 

Portalegre – Portogallo (25 Ottobre) – Dopo le verifiche tecniche e lo shakedown sui tracciati nei dintorni della cittadina portoghese dell’Alto Alentejo, la Baja Portalegre, ultima tappa della FIA Cross Country Rally World Cup 2018, ha dato il via ufficiale alla sua 32^ edizione organizzata dall’Automóvel Club de Portugal con il podio di partenza ospitato al Jardim do Tarro.
A sfilare nel centro storico di Portalegre fra gli applausi di migliaia di portoghesi anche i quattro equipaggi Xtreme Plus a cominciare dagli spagnoli José Luis Pena Campo e Rafael Tornabell Cordoba, su Polaris RZR 1000 (#613), attualmente al comando della classifica T3 con 4 punti di vantaggio sull’avversario Santiago Navarro: “All’inizio l’idea era di partecipare alla Coppa del Mondo per fare alcuni test e divertirci ma dopo le prime gare ci siamo resi conto che poteva essere più che un semplice divertimento – commenta José Luis – Dopo otto podi consecutivi, con tre primi posti e cinque secondi, e dopo aver superato le difficoltà sulle dune infinite del Marocco, è diventato un sogno incredibile. Non sarà facile ma ci crederemo sino alla fine. L’obiettivo è quello di vincere il titolo di T3…”.
A tenere alti i colori della squadra francese di Gorrevod anche lo svizzero Vincent Gonzalez, navigato dal francese Loic Minaudier, su Polaris #617 e gli inglesi Graham Knight e David Watson (#621). Infine, a dare supporto a Pena Campo/Tornabell Cordoba non manca Marco Piana, team manager e pilota, con il co-driver Sébastien Delaunay, alla guida di un altro Polaris RZR 1000.
La Baja Portalegre è entrata nel vivo il 26 Ottobre con le prime prove speciali che sono proseguite nella giornata di sabato 27 per poi concludersi con podio e cerimonia di premiazione.


PROTAGONISTA LA PIOGGIA

Un forte temporale si è abbattuto sulla prima giornata di gara della Baja Portalegre rendendo quasi impraticabili molti tracciati. Dopo le prime due SS, Pena Campo e Tornabell Cordoba sono quarti nell’assoluta provvisoria. L'indomani due lunghe prove speciali decreteranno il vincitore della Coppa del Mondo di T3.



 

Portalegre – Portogallo (26 Ottobre) – E’ stata la pioggia la protagonista assoluta di questa prima giornata della Baja Portalegre 500: il forte maltempo ha infatti reso i tracciati di gara dell’Alto Alentejo ancora più impegnativi del previsto mettendo a dura prova gli equipaggi allo start di quest’ultima tappa della FIA Cross Country Rally World Cup 2018.
Dopo il quarto tempo conquistato nel prologo e lo stesso piazzamento riportato al traguardo della SS2 “Avis-Portalegre”, gli spagnoli José Luis Pena Campo e Rafael Tornabell Cordoba, su Polaris RZR 1000 (#613), sono ora a circa 8 minuti dal leader provvisorio Santiago Navarro. “Il tracciato di oggi è stato molto veloce e abbiamo fatto bene sino agli ultimi 20 km quando poi, a causa della forte pioggia, il terreno è diventato impraticabile facendoci perdere quasi 8 minuti – commenta Pena CampoPer domani non è prevista acqua per cui dovrebbe andare meglio anche se ci sono in programma due lunghe prove speciali con pochissima assistenza. Sicuramente faremo del nostro meglio!”.


Autori di un’ottima gara, Marco Piana e Sébastien Delaunay, hanno conquistato il terzo miglior tempo nel prologo tagliando il traguardo in poco meno di 4’58” e portando il Polaris sul secondo gradino del podio della SS2. Purtroppo, causa anche il forte temporale, un errore a pochi chilometri dalla fine ha fatto finire fuoripista l’equipaggio #649 del Team Xtreme+ che ha così perso tempo prezioso per rientrare sul tracciato di gara. A separare Piana da Navarro, dopo le prime due SS, sono però solo 3’36”.
Dopo aver fatto registrare il quinto tempo nel prologo concluso in 5’08”, Vincent Gonzalez, navigato dal francese Loic Minaudier, ha affrontato la seconda speciale di questa edizione della Baja Portalegre 500 portando il Razor al terzo posto della classifica, risultato che lo vede ora terzo dell’assoluta provvisoria.
Nonostante le grandi difficoltà nell’attraversamento di un corso d’acqua ingrossato per via delle abbondanti piogge, Graham Knight e David Watson sono riusciti a completare la speciale e domani ripartiranno per l’ultima giornata della Baja Portalegre.
Sabato 27 Ottobre ad attendere gli equipaggi sono due le prove speciali, una di 191,75 km e l’altra di 211,75 km: al termine di questi 400 km si conoscerà il nome del vincitore del titolo di Coppa del Mondo di T3.

 

 

 

Ufficio Stampa Team Xtreme Plus
Sonja Vietto Ramus
sonja.vietto@gmail.com
+ 39 333.3612248
www.xtremeplus.fr

Partner Eventi4x4