Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Test Team Collodel 4x4 Borsoi/Rossi Lops/Larosa

Sabato 11 febbraio, una giornata uggiosa ma si respira un’aria carica di voglia di correre, di provare le macchine che saranno protagoniste alla vicina Baja di Primavera. Non manca molto, solo poco più di un mese per testare equipaggi e veicoli ed il Team veneto Collodel4x4 è già pronto sul campo con migliorie, novità e new entry. Ascoltiamo Elvis Borsoi che si appresta ai primi test sottolineando l’obiettivo di questa stagione: “siamo determinati per l’italiano!
All’Italian Baja è il beniamino di casa, al bar l’amico sempre disponibile e sincero, Elvis Borsoi ha iniziato a coltivare la sua passione per il fuoristrada tra i suoi amici che oggi sono i suoi più grandi fan, quelli che “c’è il gran premio!” ma “Elvis è primo!”, quelli che arrivano in postazione con lo striscione “Go Elvis!!!”.
Giovanissimo inizia la sua scalata tra i big della velocità, prima nei Challenge, poi azzarda una mitica gara estrema in Polonia, la Berlino Breslau e conquista assieme all’amico navigatore Moreno Segat un meritatissimo 7° posto su oltre 200 iscritti, approda poi nel Cross Country Rally, dove s’impone già nel 2010 e 2011 salendo sul gradino più alto del podio nel 2012 nella categoria TH, su Mitsubishi Pajero 3.2 DID T2 preparato dalla Ralliart di Renato Rickler. E’ l’inizio dell’avventura in coppia con Stefano Rossi.
Nel 2013 partecipa alla tappa finale del mondiale Cross Country in Portogallo, sempre in coppia con Rossi, dove riesce a superare duri avversari, l’equipaggio veneto/toscano s’impone e scala la classifica generale fino ad arrivare alla sesta posizione assoluta. Conta all’attivo 6 gare della Coppa del mondo FIA Cross Country: 2 Italian Baja, 1 Hungarian Baja, 1 Baja Poland, 1 Baja Portalegre, 1 Baja Aragon.

 

Con l’aretino Stefano Rossi s’instaura un vero affiatamento sportivo ricco di risultati e soddisfazioni, Rossi, classe ‘74, di professione Consulente del Lavoro, si avvicina al mondo del 4x4 già dal 1994 come navigatore e la sua prima esperienza in una gara amatoriale regionale coincide con la prima vittoria che fa esplodere la sua passione. In seguito alle sue prime esperienze toscane come pilota di gare amatoriali giungono le sue prime soddisfazioni con il Suzuki Samurai 1300 sapientemente preparato dall’Officina 4x4 di Capacci e Ghezzi di Castiglion Fiorentino (AR) in occasione del Challenge Italiano 4x4 FIF. Vi corre dal 1998 al 2000 fin a raggiungere il 3° posto di categoria, mentre nel trofeo Toscano vince l’Assoluto nel 1999 e la categoria nel 2000. Dal 2007 lo vediamo in veste di navigatore al Challenge Italiano 4x4 by FIF dove conclude al 3° posto di categoria. Nel 2008 si aggiudica il 2° posto di categoria nel Challenge Italiano, ma il primo titolo Italiano Assoluto arriva nell’anno 2009 quando vince il Challenge Italiano 4x4 FIF. Nel 2010 si cimenta nel Trofeo del Mediterraneo Uisp conquistando il primo posto Assoluto. Nel 2011 partecipa al campionato italiano con più piloti vincendo la categoria nella Baja Pordenone con Orlandi Raffaele su Nissan Patrol. Dal 2012 partecipa all’Italian Baja e al San Crispino e vince il Campionato Italiano Cross Country, matura le prime esperienze internazionali con la partecipazione al Cross Country Rally FiA World Cup su Mitsubishi Pajero 3.2 Did T2 preparato dalla Ralliart di Renato Rickler con il pilota trevigiano Elvis Borsoi conquistando il 4° posto all’Hungarian Baja e vincendo il Baja Poland. Nel 2013 è sempre presente nel Cross Coutry Rally 4x4 a tutte le prove e vince il Campionato Italiano. Nella Coppa del Mondo Fia su Mitsubishi Pajero 3.2 Did T2 preparato dalla Ralliart partecipa all’Italian Baja, al Baja Aragon in Spagna aggiudicandosi il secondo posto, all’Hungarian Baja con il quarto posto e infine al Baja 500 Portalegre in Portogallo vincendo la gara e chiudendo la stagione al 3 posto T2 del mondiale. Nel 2014 partecipa a tutte le gare del Campionato Italiano Cross Country confermando il titolo di Campione Italiano. Partecipa nel Mondiale Fia su Mitsubishi Pajero Did 3.2 T2 equipaggio Borsoi-Rossi all’Italian Baja, al Baja Aragon e nel Baja 500 Portalegre dove testa il nuovo Ford Raptor 6.2 T2. Nel 2015 partecipa a due grandi eventi internazionali Cross Country Rally FiA Worl Cup: l’Italian Baja su Mitsubishi Pajero Did 3.2 T2, equipaggio Borsoi-Rossi dominando tutte le prove e vittoria ed il Baja Aragon in Spagna su Ford Raptor 6.2 T2 sempre Borsoi-Rossi, cambia il fuoristrada ma ottiene ancora una vittoria importante nella gara più spettacolare e impegnativa europea del mondiale. Nel 2017 partecipa come navigatore alla gara che tutti sognano, la Dakar, diventando così un DAKAR COMPETITOR

Nel 2013 parte in parallelo con i campionati Italiani e mondiali il progetto “ROSSI EVENTI” che si occupa della promozione e dell’organizzazione di eventi sportivi gestita proprio da lui, è l’ennesima sfida la Rossi Eventi che si dota di un Camion 4x4 Eurocargo 135 E23 pronto gara T4 e T5 immatricolato Officina Mobile ex Ralliart. Attiva fin da subito, partecipa alla gara di orientamento in Tunisia “El Borma Challenge” affrontando il Sahara e percorrendolo fino al El Borma, cittadina all’estremo sud del paese. L’attività di assistenza a Raid africani continua e partecipa a viaggi per motociclisti e fuoristradisti in Tunisia nel 2014 ed in Marocco nel 2015. Rossi è anche show man su Truck 4x4, lo vediamo ogni anno al 4x4 Fest di Carrara con evoluzioni in pista per il pubblico del mondo del 4x4.


Il Team Collodel 4x4 non è tutto al maschile, quest’anno un buon 50% è rosa, al Baja di Primavera avremo modo di apprezzare anche l’equipaggio femminile con la veneta Magy Lops al volante di una nuova suzuky navigata da Giorgia Larosa, new entry nel mondo del fuoristrada ma esperta navigatrice di rally da ben 17 anni.
Magy la conosciamo già da qualche anno e sta scalando le classifiche del Campionato Italiano in classe TH con molta determinazione “ E’ una passione che ho sempre avuto fin da piccola” ci rivela “ed oggi, grazie al Team Collodel 4x4, riesco finalmente a realizzarla”. Inizia come navigatrice in una Italian Baja di due anni fa, ed in una successiva gara del Campionato Italiano in Sardegna, la Costa Smeralda, ma si rende subito conto che quella “veste” le stava stretta “ho capito che ero sulla sedia sbagliata” e decide quindi di mettersi alla guida. Un battesimo da pilota non proprio soft quello di Magy, che inizia la sua carriera al “Ciocco” , uno dei tracciati più duri e tortuosi del Campionato Italiano CCR, con sassaie, pietraie e fondi insidiosi, ma che riesce a portare a termine, un traguardo non di poco conto. Il 2016 corre in tutte le gare del Campionato con una Suzuki Vitara, si sente sicura con a fianco l’esperto Roberto Briani, tanto da accumulare punti su punti fino a dare filo da torcere ai più esperti equipaggi maschili del podio, piloti che corrono da vent’anni. Gara dopo gara apprende le tecniche giuste per affrontare le svariate situazioni, si diverte e soprattutto riesce sempre a portare a casa la macchina, nota molto importante e che le fa onore, saper gestire il proprio mezzo nell’euforia di correre per arrivare non è un facile compromesso. Quest’anno affronterà il Campionato in T2mi auguro e sento che sarà un bellissimo Campionato ricco di soddisfazioni, mi sono già innamorata della nuova macchina ed oggi al test di prova la sentivo già mia!”

Equipaggio tutto in rosa dicevamo, infatti al suo fianco quest’anno ci sarà Giorgia Larosa, un nome non nuovo nell’ambiente del rally, ragazza giovane ma navigatrice di diversi piloti da ben 17 anni, solcando anche le famose piste finlandesi del wrc : " Da quando 6 anni fa mi sono trasferita da Como a Brescia corro per la Solferino Rally Racing “ ci racconta “che mi ha accolta a braccia aperte e mi ha sempre sostenuta. Mi preparo per questa nuova avventura al fianco di una gran donna, sono consapevole di aver molto da imparare, ma la voglia c’è e l’impegno anche.”
Poche parole ma quando scende da questo primo test le si illuminano gli occhi di entusiasmo e di una gran voglia di affrontare questa nuova specialità. La vedremo presto in azione con il collaudato Team Collodel4x4, al Baja di Primavera che si terrà quest’anno nella provincia Pordenonese, tra Spilimbergo, Rauscedo e Dignano dal 24 al 26 marzo, la prima gara del Campionato Italiano Cross Country Rally.

 

Redazione Eventi4x4.it

 

Partner Eventi4x4