Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Dakar 2017 / SS1: Due MINI John Cooper Works Rally nella top 10

Domani, gli equipaggi dovranno far fronte alle sfide tipo WRC

 

Oggi, l'edizione 2017 della Dakar è finalmente iniziata, da Asuncion capitale del Paraguay a Resistencia, in Argentina. Prima di oltrepassare la frontiera i piloti hanno completato una breve prova speciale di 39 km. Yazeed Al-Rajhi (KSA) e Timo Gottschalk (GER) hanno stabilito il settimo miglior tempo, ottenendo così con compagni di squadra Mikko Hirvonen (FIN) e Michel Périn (FRA) due posizioni in vista per le loro MINI. L'argentino Orlando Terranova e il suo navigatore tedesco Andreas Schulz sono invece giunti in 11ma posizione.
"Volevamo completare la tappa senza commettere errori", ha spiegato Al-Rajhi. "La prova speciale è stata breve ma impegnativa, in particolar modo per la macchina. Ora aumenteremo passo passo per cercare di lottare per il podio".

"Tutto bene per oggi", ha rivelato Hirvonen. "La pista era veloce, ma era caratterizzata da diverse buche e da dossi accentuati, ma non abbiamo avuto problemi e sono contento di come ce la siamo cavata. Tuttavia, devo ammettere che tendo a rallentare troppo sulle strade accidentate, situazioni in cui devo perfezionare il feeling con la vettura. Domani spero di correre una vera e propria tappa di cross-country".
"Questa era la mia prima prova speciale con Andi come mio navigatore", ha detto Terranova. "Stiamo familiarizzando al meglio. La MINI si è comportata davvero bene."
Kuba Przygonski (POL) e Tom Colsoul (BEL) terminano 14mi, anche Sylvio Barros (BRA) e Rafael Capoani (ITA), sulla MINI ALL4 racing hanno corso molto bene terminando in 21ma posizione, proprio davanti a Boris Garafulic (CHI) e Filipe Palmeiro (POR) 22mi. 23ma posizione per Mohamed Abu Issa, alla sua prima Dakar assieme al suo navigatore Xavier Panseri (FRA) . Bene anche per Stephan Schott (GER) che con problemi di intossicazione alimentare ottiene comunque il 31° posto.
"Questa è stata una sorta di una gara sprint", ha detto Przygonski. "Abbiamo spinto e anche trovato un buon ritmo. Il distacco tra le vetture era breve, appena pochi secondi. Nella prova speciale abbiamo perso un po'di tempo nella polvere di Spartaro che ci ha lasciati rapidamente passare, davvero un grande, il più delle volte è difficile superare un avversario. La pista è stata davvero impegnativa con alcuni passaggi d'acqua piuttosto profondi ".
"Ero emozionato per la mia prima Dakar", ha ammesso Abu Issa. "Inoltre, la pista era stretta e sconnessa , ma tutto ha funzionato bene e sono sceso dalla macchina con un sorriso sul volto."

Domani, i concorrenti dovranno affrontare una sfida ben più grande: una distanza totale di 802 chilometri da Resistencia a San Miguel de Tucuman, di cui 275 km di speciale. Sarà una tipica prova speciale argentina, ricordando soprattutto i percorsi tipo WRC e a causa della polvere, il sorpasso sarà estremamente difficile.
 
 
Risultato Dakar 2017 SS1:
1. N. Al-Attiyah (QAT) / M. Baumel (FRA) Toyota - 41s 25m
2. X. Pons (ESP) / R. Garcia (ARG) Ford - 05s 26m
3. N. Roma (ESP) / A. Haro (ESP) Toyota - 10s 26m
4. C. Sainz (ESP) / L. Cruz (ESP) Peugeot - 14s 26m
5. G. de Villiers (KZA) / D. Von Zitzewitz (GER) Toyota - 22s 26m
...
7. Y. Al-Rajhi (KSA) / T. Gottschalk (GER) MINI John Cooper Works Rally - 47s 26m
...
9. M. Hirvonen (FIN) / M. Périn (FRA) MINI John Cooper Works Rally - 01S 27m
...
11. O. Terranova (ARG) / A. Schulz (GER) MINI John Cooper Works Rally - 05s 27m
...
14. J. Przygonski (POL) / T. Colsoul (BEL) MINI ALL4 Racing - 28s 27m
...
21. S. Barros (BRA) / R. Capoani (ITA) MINI ALL4 Racing - 48s 28m
22. B. Garafulic (CHI) / F. Palmeiro (POR) MINI ALL4 da corsa - 59s 28m
23. M. Abu Issa (QAT) / X. Panseri (FRA) MINI ALL4 da corsa - 02s 29m
...
31. S. Schott (GER) / P. Fiuza (POR) MINI ALL4 da corsa - 59s 30m

News by X-raid.de

 

Partner Eventi4x4