Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Cookie policy

Balkan Offroad Rallye 2022

Il rally internazionale del motorsport affronterà un territorio nuovo di zecca per la sua decima edizione
.

Il Balkan Offroad Rallye torna sulla scena del motorsport internazionale dopo due anni di pausa, causata dalla pandemia di coronavirus e celebra l'edizione del suo decimo anniversario.

Il rally affronterà terreni inediti in un nuovo paese ospitante: dopo 9 anni in Bulgaria, questa volta il rally sarà in Romania, nella bellissima e montuosa regione della Transilvania per una grande edizione "Dracula". In realtà si tratta di un ritorno alle origini, visto che in questo pittoresco paese si è svolta anche la prima edizione della gara nel 2011.
La Romania ha ottime tradizioni nel campo degli sport motoristici e soprattutto nel fuoristrada. Il paese offre terreni fantastici con grandi foreste, montagne, strade magnifiche e tratti incredibili per le competizioni estreme.

RBI Sport sta lavorando con le federazioni automobilistiche e motociclistiche locali, che danno un enorme sostegno all'evento. Rispetto al Rallye Breslau in Polonia, i concorrenti del Balkan Offroad percorreranno terreni molto diversi e selvaggi, che offriranno una sfida davvero impegnativa.
L'edizione dell'anniversario del Balkan Offroad Rallye offrirà 5 giorni di rally dal 25 al 30 settembre, più un giorno aggiuntivo all'inizio per la cerimonia di partenza e la fase di qualificazione.

L'inizio dello spettacolo si terrà nella bellissima città di Sighisoara, patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO e il gran finale sarà nella storica città di Alba Iulia. Le città ospiteranno rispettivamente i due campi di gara di quest'anno.


Parlando della partenza, l'organizzatore Alex Kovatchev e il suo team internazionale di RBI Sport, sono pronti ad ospitare più di 120 veicoli da corsa di tutte le classi: moto, quad, SSV e auto. Tradizionalmente, ci saranno 3 categorie: Cross Country (tutti i veicoli), Extreme (auto limitate e aperte) e Discovery (tutte le classi).


Il Cross Country non riguarda solo la velocità, ma si concentra anche sulla navigazione abile lungo i terreni della Transilvania. Il percorso previsto per il Cross Country è di circa 1400 km, di cui oltre 1000 cronometrati.

La categoria Extreme avrà un itinerario non tanto lungo, ma davvero impegnativo, con tratti tosti tra monti, fiumi e paludi.

Infine, la categoria Discovery incontrerà alcuni tratti interessanti del rally, ma senza la pressione del cronometro .


Come di consueto, ci saranno concorrenti provenienti da diversi paesi europei: Francia, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Austria, Repubblica Ceca, Italia, Ungheria, Kazakistan, Bulgaria, Svizzera e il paese ospitante Romania. Quest'anno sono attesi partecipanti anche da USA, Australia e Sud Africa. Tra le squadre ci sono alcuni dei vincitori e dei veterani delle primissime edizioni del Balkan Offroad Rallye. Questa sarà un'avventura fuoristrada per eccellenza!

 

Alexander Kovatchev
Team RBI Sport
balkanoffroad.net

 

Proposte Accessori4x4


Radio CB Trasmittente PNI Escort HP 8900
COPPIA PROTEZIONI SOTTOPORTA ALLUMINIO
Pannelli interni antiurto
Mascherina aggressiva Jeep Wrangler JK
kit completo per istallazione radio
Cancello Portaruota Heavy Duty Jeep Wrangler JK
MONTANA 700 Robusto navigatore GPS touchscreen
Partner Eventi4x4