Questo sito utilizza cookies per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookies | OK
Chi siamo | Contatti | Newsletter

Subaru Forester MY16


 

SUBARU FORESTER MY16

 

Un SUV a 360°

Alla luce del successo riscosso delle precedenti generazioni della Forester, il compito dei designer e dei tecnici della Subaru è stato quello di innalzare ulteriormente l’immagine e i contenuti tecnologici della vettura, con la sua nuova veste MY16, per renderla sempre più aderente alle rinnovate aspettative della clientela, si tratti di quella già acquisita che di quella nuova. Mantenendo fede al concetto “Do anything, go anywhere” da sempre alla base della filosofia progettuale della Forester, gli interventi di rinnovamento sono stati mirati a migliorare il feeling dinamico della vettura, elemento chiave di questo SUV, ad equipaggiarla dei più innovativi sistemi di sicurezza attiva e passiva e ad elevare il livello dell’apprezzamento emozionale del suo aspetto, sia all’esterno che all’interno. E così la nuova Subaru Forester, a cui certo non manca una sua innata “fisicità” esterna, resta una vettura in grado di ben destreggiarsi nel traffico cittadino, di accompagnare i clienti nei lunghi viaggi autostradali con tutta la famiglia al seguito e relativa massiccia dose di bagagli, ben stivati in un vano posteriore da vera station wagon. Un SUV che consente, per merito delle sue caratteristiche tecniche d’avanguardia, alla cui base stanno il motore boxer e la trazione integrale permanente Symmetrical AWD, di raggiungere “quella” baita dove trascorrere un piacevole weekend, percorrendo agilmente un impervio ed accidentato sentiero di montagna. Naturalmente il tutto con grande comfort, stile e piena sicurezza: appunto il piacere di guidare un SUV con capacità a 360°.

Esterno

Il design esterno, volto ad esprimere un senso di potenza e robustezza, come ci si aspetta da un SUV è ora unito ad un taglio più intrepido ed innovativo. Il nuovo gruppo ottico anteriore della Forester MY16 è dotato ora, di serie, (esclusa Free – versione Italia) di fari a tecnologia LED dove le luci diurne e di posizione, anche loro LED, con la loro forma a grande C, le fanno assomigliare, viste frontalmente, agli occhi di un falco. Analogamente, i gruppi ottici posteriori hanno anche loro un disegno tridimensionale a C, che richiama quelli anteriori, con luci di stop a LED. La nuova Forester MY16 ha mantenuto la calandra motore esagonale, caratteristica distintiva della produzione Subaru: il logo è posto in posizione ben visibile, sostenuto da due profili cromati. Mentre la griglia, con elementi disegnati a forma di ala, contribuisce a dare continuità stilistica con il gruppo fari e accresce la “presenza” frontale come si conviene a questo SUV. Per identificare a colpo d’occhi gli allestimenti - Free e Style -, è stata modificata la parte inferiore del paraurti, arrotondandola verso i passaruota, e ampliando la parte protettiva nera che contorna i fari fendinebbia, subito al di sopra dei quali, un profilo cromato ad L enfatizza la sensazione del basso centro di gravità e dona un tono di lusso all’insieme. Disegnati per sottolineare la forza necessaria a ben sostenere la vettura, ma mantenendo un look sportivo, i nuovi cerchi in lega leggera da 18” hanno una colorazione bicolore alluminio/nero che esalta la sensazione di robustezza e qualità. Allo stesso modo i nuovi cerchi in lega leggera da 17” delle Free e Style, anch’essi con colorazione bicolore alluminio/nero, sono al contempo eleganti e dal feeling aerodinamico. Nuovo anche il coprimozzo, disponibile in due colorazioni di fondo, alluminio o nero, per dare maggiore risalto al logo Subaru. All’ampia gamma di colorazioni esterne è stato ora aggiunto un altro colore metallizzato, denominato SEPIA BRONZE METALLIC.

 

 

Interno

Gli interventi e le migliorie riservate all’abitacolo della nuova Subaru Forester le garantiscono un look più lussuoso e confortevole, sia nelle versioni con rivestimenti in tessuto, che per quelle con gli interni in pelle naturale. Tutte le aree che più spesso sono toccate dal pilota o dai passeggeri sono ora rivestite da materiale ottimamente rifinito e piacevole al tatto, si tratti delle maniglie di appiglio sulle porte o dei piloncini posti ai lati della consolle centrale, nella zona di fronte alla leva del cambio. Un nuovo profilo bicolore, alluminio/nero lucido, delimita la parte inferiore della plancia, mentre il pilota ha a disposizione un nuovo volante multifunzione con la razza inferiore aperta color argento, per un design al tempo sportivo e funzionale. Nel quadro strumenti il display informativo è ora del tipo LCD a colori, con accresciute doti di visibilità e design, sul quale compare una nuova “Welcome Screen” riproducente il profilo laterale della Forester. Una ricerca esasperata di miglioramento ed innalzamento generalizzato della qualità interna reale e percepita, ha interessato innumerevoli dettagli, per unire funzionalità e design innovativo. Per fare - solo - una serie di esempi si va dai nuovi ivestimenti in tessuto o in pelle naturale, al pulsante del freno a mano, ai materiali e alla colorazione dei comandi degli alzavetri, ai rivestimenti del vano portabicchieri anteriore e posteriore, ai comandi del climatizzatore, fino ad arrivare a modificare addirittura la mascherina che copre l’attacco al soffitto dell’aletta parasole, ora dotata anche di illuminazione per lo specchietto di cortesia. Con lo scopo di innalzare il livello del comfort acustico è stato aumentato lo spessore del vetro dei finestrini laterali, unitamente a nuove guarnizioni. L’effetto combinato di queste due modifiche è la riduzione della rumorosità all’interno della vettura, a vantaggio del poter condurre conversazioni senza dover alzare il tono della voce o ascoltare musica a basso volume.

 

       

 

Infotainment

Il piacere di viaggiare a bordo della nuova Subaru Forester si accompagna ad un sistema di intrattenimento e comunicazione di alto livello. Il sistema Subaru Starlink e il grande schermo a cristalli liquidi da 7”, touchscreen, posto al centro della consolle centrale, consentono al pilota ed al passeggero anteriore di interagire con il sistema audio, il navigatore satellitare, il telefono cellulare. Si può accedere ad internet tramite connessione protetta, scaricare App, fare e ricevere telefonate con il sistema vivavoce Bluethoot™, riprodurre la propria musica preferita collegando al sistema sorgenti esterne tramite presa USB, Aux-in o utilizzando il lettore CD. La qualità di riproduzione è assicurata da un impianto audio che, in funzione del livello di allestimento, parte da un sistema a 4 altoparlanti per raggiungere l’elevatissimo livello garantito dal raffinato sistema Harman/Kardon, dotato di 8 altoparlanti. Il sistema può essere gestito dal pilota tramite i comandi al volante, anche a riconoscimento vocale, consentendogli di mantenere vista e concentrazione sulla guida della vettura. 

Tecnica

La nuova Subaru Forester mantiene e rafforza la sua capacità di affrontare in piena sicurezza le più disparate condizioni di utilizzo, sia su strada, che nell’off-road, impiegando le più recenti tecnologie della casa delle Pleiadi. I suoi motori boxer, benzina o diesel, danno alla Forester  un baricentro più basso rispetto ad un’auto con motore avente disposizione dei cilindri “in linea” o a “V” e, unitamente al sistema di trazione integrale permanente Symmetrical AWD, assicurano sempre la massima aderenza, garantendo controllo e stabilità, rendendo la guida sicura e piacevole. La Forester può disporre di due motorizzazioni a benzina (anche Bi-fuel - solo Free e Style) ed una diesel, tutte conformi alla normativa Euro 6. Il quattro cilindri boxer 2.0i alimentato a benzina, aspirato, ad iniezione sequenziale multipoint da 2.0L, DOHC con doppio variatore di fase AVCS, basamento e testate in alluminio, erogante una potenza di 110kW (150CV) a 6.200 giri/min. ed una coppia max. di 196Nm a 4.200 giri/min. Il quattro cilindri boxer 2.0XT, alimentato a benzina, turbocompresso ad iniezione diretta da 2.0L, DOHC con doppio variatore di fase AVCS, basamento e testate in alluminio, erogante una potenza di 177kW (241CV) a 5.600 giri/min. ed una coppia max. di 350Nm da 2.400 a 3.600 giri/min. Il quattro cilindri boxer 2.0D, alimentato a gasolio  turbocompresso con sistema di iniezione Common Rail, da 2.0L, con basamento e testate in alluminio, erogante 110kW (150CV) a 3.600 giri/min. ed una coppia di 350Nm  da 1.600 a 2.400 giri/min. Le trasmissioni disponibili, per il quattro cilindri aspirato 2.0i a benzina e il quattro cilindri diesel 2.0D, sono un cambio manuale 6 marce o in opzione l’innovativo cambio automatico a variazione continua CVT Lineartronic. Per il quattro cilindri a benzina turbocompresso 2.0XT è disponibile il solo cambio automatico CVT Lineartronic. Le trasmissioni manuali a 6 marce sono accoppiate alla trazione integrale permanente Symmetrical AWD con differenziale centrale viscoso a slittamento limitato LSD che ripartisce automaticamente la coppia motrice tra le ruote anteriori e posteriori, al 50% all’avantreno e 50% al retrotreno, massimizzando la trazione e assicurando una grande stabilità e guidabilità. Se le ruote anteriori o posteriori iniziano a perdere aderenza il giunto viscoso provvede a bloccare lo slittamento conseguente del differenziale, mantenendo ottimale la ripartizione della coppia tra avantreno e retrotreno. In abbinamento al cambio automatico a variazione continua CVT Lineartronic, viene proposta invece la trazione integrale permanente Symmetrical AWD nella versione a ripartizione attiva della coppia. In condizioni normali la ripartizione è al 60% all’avantreno ed al 40% al retrotreno ma, in situazioni critiche, il sistema interviene in tempo reale modificando sia queste percentuali che il rapporto di trasmissione del cambio, incrementando così la stabilità del sistema AWD: al piacere di guida si unisce una grande sicurezza di marcia. Le già eccellenti doti di handling della Subaru Forester sono state ulteriormente accresciute intervenendo sia sullo sterzo, il cui rapporto di riduzione è stato ridotto, che sulle sospensioni anteriori e posteriori agendo su molle, ammortizzatori, punti di attacco, etc. Ne hanno tratto beneficio sia la guidabilità su percorsi curvilinei con uno sterzo dal feeling più sportivo e una risposta più pronta, che il comfort e la tenuta di strada.

 

Sicurezza attiva

In presenza di forti pendenze o su terreni particolarmente dissestati, il pilota può attivare, tramite i comandi al volante, il sistema X- Mode che, unito all’’Hill Descent Control, agisce su motore, cambio, trazione integrale AWD, freni, consentendo di affrontare con fiducia e grande controllo situazioni difficili. Quattro potenti freni a disco assicurano decelerazioni consistenti anche nelle frenate su fondi particolarmente scivolosi, l’ABS con l’EBD (ripartitore della forza frenante in funzione del carico), appositamente tarato per operare con la trazione integrale permanente AWD, evita pericolosi bloccaggi delle ruote, mantenendo inalterata la guidabilità della vettura. Nelle frenate di emergenza l’azione dell’ABS e dell’EBD è integrata dal Brake Assist e dal Brake Override. Non manca il controllo di stabilità VDC, anch’esso opportunamente tarato per “lavorare” congiuntamente alla trazione integrale.

 

Sicurezza passiva

Principio alla base della progettazione Subaru è la struttura di rinforzo ad anello che avvolge l’intero abitacolo: tetto, porte, montanti, pavimento. In caso di collisione, queste strutture dissipano e deviano le forze d’urto, con il contributo di materiali ad alta resistenza, accortamente disposti, garantendo rigidezza e robustezza senza penalizzare il peso della vettura. Il motore boxer, per la sua stessa architettura, che consente di posizionarlo in basso e l’insieme della linea di trasmissione, in caso di urto frontale sono progettati per scivolare sotto l’abitacolo, evitando danni indiretti ai passeggeri. Sedili e poggiatesta progettati per ridurre gli effetti del “colpo di frusta”, pedaliera collassabile, airbag frontali, laterali anteriori e a tendina, airbag per le ginocchia del pilota, unitamente alle cinture di sicurezza con pretensionatore e limitatore di carico, completano il “pacchetto sicurezza” della nuova Subaru Forester. L’insieme dei sistemi di sicurezza attiva e passiva che fanno parte delle dotazioni della nuova Subaru Forester MY16, hanno fatto sì che essa confermasse la valutazione massima conseguibile di 5 stelle nei test EURO NCAP (European New Car Assesment Program).

Sicurezza al top

Ulteriore dimostrazione del livello di sicurezza raggiunto dalla nuova Subaru Forester (dotata di EyeSight – sistema di assistenza alla guida e telecamera posteriore) è il conseguimento del prestigioso AVS+ (Advanced Safety Vehicle Plus) conferitogli dal JNCAP (Japanese New Car Assesment Program – l’equivalente giapponese del nostro EURO NCAP) con la votazione più alta possibile (46 punti). I test coinvolgono anche due ulteriori sistemi quali l’Autonomous Emergency Braking System (AEBS) e il Lane Departure Warning System (LDWS). Le prove sono condotte dal Ministero del Territorio, Infrastrutture (MILT) e dalla National Agency for Automotive Safety and Victims’ Aid (NASVA)

 

Sito di riferimento www.subaru.it 

 

 



sponsor+


partner

CAMPIONATI

ARCHIVIO:

2014 - 2015 - 2016

     


Gianna Vardanega - Via Broch 5 33070 Brugnera (PN) policy/privacy - Cookies - P.IVA 01432960936
Testata giornalistica quotidiana registrata al Tribunale di Pordenone al nr. 41/2013